Politica antiriciclaggio

Casa » Politica antiriciclaggio

La politica e le procedure antiriciclaggio (AML) e Know Your Customer (KYC) della Società si fondano sui quadri giuridici e regolamentari, in particolare sulla Direttiva AML dell'UE (Direttiva (UE) 2015/849). Queste politiche sono progettate per prevenire il riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo e altre attività illegali. La Società si impegna a mantenere elevati standard AML/CTF, aspettandosi il rispetto da parte del management e dei dipendenti. Il programma di conformità AML/CTF comprende varie misure quali l'identificazione e la verifica del cliente, la valutazione del rischio, una maggiore due diligence per i clienti ad alto rischio, il monitoraggio e la segnalazione di attività sospette, lo screening dei clienti rispetto alle liste di controllo globali e la formazione del personale.

Politica KYC

Le politiche/procedure KYC sono parte integrante di questi sforzi, concentrandosi sull'identificazione del cliente e sul rispetto di linee guida specifiche per l'accettazione del cliente. Il monitoraggio continuo e la raccolta di informazioni sono fondamentali, soprattutto per i clienti ad alto rischio. Tutti i dati rilevanti e le transazioni vengono conservati elettronicamente per un minimo di dieci anni.

Approccio basato sul rischio

La Società utilizza un approccio basato sul rischio (RBA) per le valutazioni del rischio AML/CTF. Ciò include controlli approfonditi sull'identità, il background, la fonte dei fondi e i modelli di transazione dei clienti, in particolare per clienti o transazioni ad alto rischio.

Identificazione del cliente

L'identificazione del cliente è obbligatoria prima di qualsiasi transazione finanziaria. Questo processo include la verifica dell'identità e della residenza del cliente, senza che siano consentite transazioni se queste informazioni sono incomplete o dubbie.

Persone politicamente esposte

Particolare attenzione è riservata alle Persone Politicamente Esposte (PEP), con politiche specifiche e controlli discrezionali in atto. La Società si riserva il diritto di chiudere i conti delle PEP identificate, con la possibilità di addebitare una commissione amministrativa.

Informazioni richieste

I clienti vengono sottoposti a un processo di verifica automatizzato, inviando informazioni personali e documenti di identificazione.

Responsabile della conformità

Infine, il Responsabile della conformità svolge un ruolo chiave nell'applicazione delle politiche AML/KYC, supervisionando il monitoraggio delle transazioni, lo sviluppo delle politiche, la valutazione del rischio, la manutenzione dei registri e la formazione del personale. L'ufficiale è anche responsabile del collegamento con le forze dell'ordine, se necessario.

AutoreMichael Smith

Michael Smith è una figura notevole nel settore dell'iGaming, noto per la sua vasta esperienza e i suoi contributi nel campo. La sua carriera abbraccia oltre due decenni, durante i quali ha svolto un ruolo fondamentale nel plasmare il panorama dei giochi online. La carriera di Smith nel settore dell'iGaming è iniziata all'inizio degli anni 2000. Ha iniziato come sviluppatore di software per una piccola società di giochi online, dove ha acquisito una preziosa esperienza nella progettazione di giochi e nell'esperienza utente. Il suo approccio innovativo e la profonda comprensione delle tendenze digitali lo hanno rapidamente spinto a scalare le classifiche.

it_ITItalian